Filastrocche di vento e di mare per vacanze con i propri bimbi

L’orizzonte
Mare e cielo, cielo e mare. Cos’altro da osservare? La scia della nave spumeggiare, uno stanco gabbiano volare, la linea scura dell’orizzonte dietro e di fronte.

Il faro
Sopra l’isola del cormorano sta solitario un vecchio guardiano. La luce del faro controlla con cura perchè la notte sia più sicura. Appena il buio sull’acqua discende in cima al faro il raggio si accende.

La danza del vento
Il vento si agita, è sempre in fermento ed ama giocare con ogni elemento. Nei deserti, sulle dune spinge in cielo sabbie brune. Quando soffia verso i poli solleva pulviscolo di ghiaccioli. Nella bufera e nella tempesta piega gli alberi della foresta. Nella pianura senza confini ruota le pale dei mulini. Se sull’oceano allunga la mano, si scatena l’uragano!

L’onda e la cozza
La povera cozza nella risacca alla roccia tenace si attacca. In mezzo alla schiuma ed al fragore teme le restino poche ore. L’onda si infrange e lei preoccupata alla scogliera rimane ancorata.

Gabbiano e gabbianella
Un gabbiano molto fiero guarda il mare dal veliero. Da dove lo osserva la gabbianella? Dall’albero della caravella.

I profumi del vento
Il vento accarezza campi in fiore: trasporta profumi di ogni colore. Il vento corre dentro il bosco: mi porta aromi che non conosco. Il vento soffia sulla collina: odora di fieno e rosa canina. Il vento gioca con le onde del mare ed il salmastro mi fa respirare.

Le maree
I mari e gli oceani han sempre esitato, in flussi e riflussi dondolato. Tra le coste dei continenti ancora oscillano scontenti, di darsi un pò di tranquillità non hanno proprio capacità.

Segnali nella nebbia
Con questa nebbia molto fitta non vedo nulla nè a manca nè a dritta. Tutto è grigio, bianco e bagnato su questo oceano evaporato. Sento però, molto lontano, un suono lungo, come un richiamo. E’ certamente un’imbarcazione che mi segnala la sua posizione.

Maestrale
Dal Sahara con fervore lo scirocco porta calore. Da nord-est assiderata spira la bora molto arrabbiata. Spazza il cielo il maestrale, furibondo e un pò glaciale.

Il colore del mare
Quale colore vorresti usare per dipingere un bel mare?
Vorrei sapere il colore vero, non importa se bianco o nero.
Se il colore vuoi vedere, metti l’acqua in un bicchiere.
Ehi, c’è forse qualche errore?
L’acqua del mare è senza colore.

Il gusto del mare
Poichè nell’acqua c’è sale marino, ci aggiungiamo il rosmarino, altre erbe profumate e persino le patate. Ci aggiungiamo i vermicelli poi, invece ai fornelli, tutto quanto ben quociamo sopra il fuoco di un vulcano. Uno scorfano, un’orata, una triglia profumata. Questa sera, in fondo al molo, io mi porto il tovagliolo.

A gonfie vele
Su una zattera senza vela isso sull’albero qualche tela. Una bandiera, un tovagliolo e la camicia del mio figliolo. Se uno spinnaker potessi spiegare, o almeno un fiocco sull’albero alzare, la mia speranza di approdare potrei forse realizzare.

Uragano
Che cosa fa montare la collera del mare? Non i pesci che lo popolano, non le navi che lo navigano. E’ stato il vento, il vento rabbioso che urla al largo e soffia impetuoso.

La perla
Un’ostrica sbadata, una sera assonnata, beata sbadigliò e la sua perla mostrò. Passata qualche ora, l’ostrica si svegliò ma dentro le sue valve la perla non trovò. Morale: se sei un’ostrica non sbadigliare o il tuo tesoro potran derubare.

Guido Quarzo, Foce in AA. VV., Gocce di voce Fatatrac

“Conosco un pesciolino che a forza di nuotare scoprì d’esser vicino a dove dorme il mare…
E il mare è così grande la notte così scura non puoi contar le onde e mette un po’ paura…
Però quel pesciolino raccolse il suo coraggio e quando fu mattino riprese il lungo viaggio…
Trovò in quel grande mare foreste di conchiglie canzoni da cantare tesori e meraviglie…
E storie disegnate da farne un girotondo le storie ritrovate storie di tutto il mondo…
Quel pesce era un bambino un libro era quel mare salta nella pagina andiamo a navigare”

Un gioco divertente da fare in spiaggia

Materiale necessario per il gioco:
un tratto di mare, dove l’acqua raggiunga l’altezza dei fianchi dei bambini, una ciambella salvagente.

Svolgimento:
i giocatori devono formare un cerchio in acqua tenendosi per mano. Ch dirige il gioco deve mettere la ciambella tra i partecipanti, dando così inizio alla gara. Al “Via” occorre cercare di tirare i due vicino verso il centro del cerchio, per far toccare loro la ciambella; chi tocca la ciambella è purtroppo eliminato.Per evitare di venire eliminati, bisogna tirare più forte degli altri e passare anche sotto il salvagente, oppure: muovere l’acqua in modo che la ciambella non si avvicini al centrosi. Gli ultimi quattro partecipanti che riescono a rimanere in acqua sono considerati i vincitori del gioco.

Dicono di Noi

DeLFra55

Non si smentisce mai

“Anche quest’anno, come da più anni, ritornato all’Hotel Diamond e devo dire che non si smentisce mai, per la cordialità del personale, dalla reception, ai camerieri, al maitre Teo, sempre attenti e scrupolosi e del suo Direttore Montanari pronto a chiedere, se va tutto bene e tempestivo nel sistemare l’imprevisto. Da consigliare decisamente, questo Albergo non avrà la piscina o per meglio dire il catino come gli altri alberghi, ma per il resto è il TOP. Complimenti!”

Recensito su tripadvisor, 5 DeLFra55
Arianna M

Davvero una scelta azzeccata!!

“Consiglierei a tutti questo hotel… Il personale è gentilissimo, il cibo molto buono, le camere spaziose e molto pulite, ottimo servizio spiaggia in un all inclusive davvero molto competitivo!! Aspetto la prossima estate per tornarci!!!”

Recensito su tripadvisor, 5 Arianna M
Ornella P

Hotel adatto per tutti

“È stata la prima volta che ho soggiornato in questo hotel, e devo dire che noi ci siamo trovati benissimo. Per quanto riguarda colazione, pranzo e cena che dire c’è l’imbarazzo della scelta, l’animazione per i bambini mi è piaciuta tanto vedevo il mio bimbo arrivare da noi contento, e cosa principale ci sanno davvero fare un GRAZIE a tutte loro, l’hotel è in una buona posizione vicino al mare ed anche a viale Ceccarini ma lontano dal caos”

Recensito su tripadvisor, 5 Ornella P
Deborah D

Gradita sorpresa

“Ho soggiornato in questo hotel per il ponte del 2 giugno con la mia famiglia ed è stato un soggiorno meraviglioso. L’atmosfera è stata quella di una famiglia: il personale era sempre gentile e sorridente e pronto a soddisfare ogni nostra necessità”

Recensito su tripadvisor, 5 Deborah D
Silvia

Vacanze agosto 2020

Anche quest’anno abbiamo scelto di trascorrere le nostre ferie presso il nostro stupendo Hotel Diamond e come ogni anno ci siamo trovati benissimo in tutto e per tutto. Pulizia eccellente e sempre molto veloce, Cinzia e Nicole, le ragazze della reception, sono sempre state super gentili e disponibili in ogni nostra esigenza. Un grazie speciale va ai ragazzi della sala Franco, Moreno e Teo che come ogni anno ci hanno trattato come sempre con i guanti bianchi venendoci incontro per ogni richiesta e poi sono rimasta contentissima dei nuovi ragazzi Alex e Federico che con la loro voglia di fare e con il loro impegno si sono contraddistinti. Un grazie alla super Marzia che nonostante le ristrettezze del Covid è riuscita con Martina e fare felici tutti i bimbi e facendogli fare delle escursioni veramente indimenticabili.
Infine un super grazie al super Direttore Alberto perché la sua gentilezza e disponibilità hanno reso le nostre vacanze delle vere vacanze in totale sicurezza. Ragazzi ci vediamo l’anno prossimo!

Recensito su tripadvisor, 5 Silvia
Chiara G

Ottimo hotel

“Abbiamo soggiornato io e la mia amica dal 5 luglio al 20. Che dire: personale molto ma molto disponibile, simpatia dalle prime ore del mattino sino alla sera, ottima pulizia, mangiare ottimo ottimo buffet a colazione” Lo consigliamo a tutti, ci torneremo sicuramente! Un saluto ad Antonella, Anna, Michele Alessandro e Mela!”

Recensito su tripadvisor, 5 Chiara G
Lucia M

Da tornarci

“Hotel all inclusive in zona silenziosa. Adatto a famiglie con bambini e non. A dir la verità viziano anche chi non ha più l’età dei bimbi….comodissima la spiaggia inclusa e il parcheggio. Personale cortesissimo, ambiente pulito, cibo ottimo. Da ringraziare tutti x l’accoglienza. Grazie x la vacanza da turisti super coccolati. Ci torneremo”

Recensito su tripadvisor, 5 Lucia M
Chiara

Come a casa

L’Hotel Diamond è ormai da alcuni anni la nostra “seconda casa” a Riccione. Dopo il faticoso periodo del lockdown, le entrate contingentate ai supermercati, i guanti, la mascherina, la didattica a distanza, tornare al Diamond è stato fondamentale per ritrovare la nostra dimensione. Un plauso ai magnifici camerieri Moreno e Franco, sempre pronti a soddisfare ogni nostra più piccola esigenza. Quest’anno i loro sorrisi erano celati dietro alle mascherine… Un grande “grazie” a Marzia, regina dell’animazione, che quest’anno è riuscita a far divertire i bambini senza creare assembramenti nel più totale rispetto delle norme anti-Covid19. Anche il nostro simpatico e birichino coniglietto nano è stato trattato con tutti gli onori. 🙂

Recensito su tripadvisor, 5 Chiara
Stefano

Che bella vacanza (un anno dopo)

Siamo tornati al Diamond un anno dopo e anche quest’anno l’esperienza è stata ottima, nonostante i limiti imposti dal Covid.
Lo staff a partire dalla reception, al Bar, al ristorante e alle camere sempre pulite ha dimostrato di saper gestire le aspettative e secondo noi ha lavorato molto bene.
Un caro ringraziamento a Marzia e alle sue ragazze per aver coccolato la nostra Ginevra e averla fatta divertire nelle varie attività.
E’ un hotel che consiglio alle famiglie, soprattutto con bimbi, perchè è come se fosse una grande famiglia.
Un caro saluto a Nicole a Romano e a Franco!
ci vediamo il prossimo anno!

Recensito su tripadvisor, 5 Stefano
Simona S

Super consigliato! Ottima vacanza!

“Questa recensione per raccomandare a chiunque questo hotel! Sono da poco tornata da una vacanza al Diamond e ne sono pienamente soddisfatta. Come me anche le persone che mi accompagnavano. Ottimo cibo e vasta scelta. Camere sempre ben pulite e ordinate”

Recensito su tripadvisor, 5 Simona S